Amore ad alta quota

Amore ad alta quota

L’ultimo tentativo di osservazione astronomica era fallito piuttosto miseramente in una serata poco ispirata: la Luna era sorta troppo presto in una rara serata limpida, lasciando visibili ben poche stelle anche lontano dalle luci della città; avevo dimenticato a casa la batteria per l’alimentazione della montatura (una EQ6); trovare le stelle per l’allineamento del telescopio …

Read More Read More

Passata è la tempesta…

Passata è la tempesta…

…E qualche augello fa festa. Passato il no al referendum, come ampiamente sospettavo, si ricomincia, in tutti i sensi. Il popolo è nuovamente sovrano, dicono molti, ma io vi dirò che a me il popolo sovrano spaventa a volte più dei sovrani impopolari. Perché il popolo è bue, si diceva, e per gran parte pecca …

Read More Read More

Connesso alla Rete, disconnesso dal Mondo

Connesso alla Rete, disconnesso dal Mondo

Sempre più connessi alla Rete globale. Adulti, ragazzi e bambini si struggono se manca loro il WiFi. E poi non si sa più distinguere un frassino da un ontano, non si sa più quando spunteranno i fiori e quando si raccoglieranno i frutti. Tanto i frutti ce li facciamo spedire dall’altro capo del pianeta, dove …

Read More Read More

Marche, giorno 4: Tempio del Valadier e Santuario della Madonna di Frasassi

Marche, giorno 4: Tempio del Valadier e Santuario della Madonna di Frasassi

E’ il nostro ultimo giorno nelle Marche, e il tempo non ci è particolarmente amico: pioggerelline intermittenti inumidiscono le strade. Poteva andare peggio, però. Poteva piovere (cit.). Partiamo dall’agriturismo, sito nel bel mezzo di niente, e dopo l’ormai noto chilometro di sterrato ci immettiamo sulla classica strada di campagna marchigiana, che mette a dura prova …

Read More Read More

Marche, Giorno 3: Frasassi – Loreto

Marche, Giorno 3: Frasassi – Loreto

Il terzo giorno marchigiano è molto meno girovago del primo, ma non meno intenso emozionalmente. Il programma della giornata prevede infatti la visita alle grotte di Frasassi. Un’ora e un quarto di strada, ormai abituati all’asfalto patchwork della maggioranza delle strade marchigiane, e giungiamo a Genga, da dove si accede alle famose grotte. Prendo il …

Read More Read More

Marche, Giorno 2: Camerano – Sirolo – Numana – Osimo – Offagna – Recanati

Marche, Giorno 2: Camerano – Sirolo – Numana – Osimo – Offagna – Recanati

Al mattino partiamo dalla Locanda e come prima destinazione puntiamo il muso della Grigia verso la vicina Camerano, dove ad attenderci c’è una simpatica guida che accompagna noi e un altro gruppetto di visitatori nelle “Grotte di Camerano” che, a dispetto del nome, sono un complesso di tunnel e stanze scavate nell’arenaria del colle su …

Read More Read More

Marche, giorno 1: Udine – Gradara – Senigallia – Camerano

Marche, giorno 1: Udine – Gradara – Senigallia – Camerano

Si parte, tutt’altro che all’alba, destinazione Marche. Fortunatamente il tempo e il traffico non ci sono avversi, e in quattro orette, sosta compresa, siamo arrivati nelle Marche, per la precisione a Gradara, bel borghetto medievale  ospitante la famosa Rocca malatestiana ove, secondo la leggenda, furono uccisi Paolo e Francesca. Valeva la pena visitare anche l’interno …

Read More Read More

Il teorema delle zebre

Il teorema delle zebre

Le zebre intese come strisce pedonali. Un concetto su cui batto da quando sono tornato in Italia, ed è il miglior esempio della contraddizione italiana. Anzi, della linearità italiana. Di che si tratta? Semplicemente: lodiamo e sembriamo invidiare l’ordine e il senso civico di altri paesi d’Europa, come la virtuosa Germania. Eppure gli automobilisti tedeschi …

Read More Read More

Addio Facce da Libro.

Addio Facce da Libro.

La consultazione dei social network è, ormai da anni, entrata di prepotenza non solo fra le attività diurne e notturne, ma anche in quelle mattutine, durante le funzioni corporali, il bagno, e probabilmente anche la doccia. Perché cominciare un post di un blog con una simile banalità, se non per riportarla al vissuto personale? Non …

Read More Read More

TripAdvisor & c. – L’algoritmo del viandante affamato?

TripAdvisor & c. – L’algoritmo del viandante affamato?

Sono in un vicolo di Salisburgo, sono le 19 e il sole sta per tramontare. Ho fame. Prendo in mano l’insostituibile smartphone e lancio TripAdvisor. Premo “Cerca ristoranti” Poi dove? “Qui vicino” Appare una lista di locali, che distano dai 20m ai 3km. Il più vicino ha una votazione media di 4 su 5. “Non …

Read More Read More

%d bloggers like this: