28 volte 28

28 volte 28

Just an earthworm

28 giugno.
28 volte.
28 giri di calendario.
28, espressione di unità primordiale e multiplo di 7 e 4, i numeri perfetti per eccellenza.
Incredibilmente, 83 volte 28 da quel giorno.
60 volte 28 da quello stesso giorno ed erano già 10 di nuova vita.
Oggi, da 5 volte 28 è mezza vita senza luce.

Una canzone risuona nel buio:
Ci sono impronte sul mio soffitto,
non riesco a sopportare questa sensazione disastrata
qualcosa è sbagliato, non tornerai più qui
cerco di riunire e ordinare i miei pensieri
penso a un tempo in cui le cose andavano meglio
questa mancanza di comunicazione mi ha spezzato.

Auguri alla mia morte cerebrale.

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: