Day 13: Billyburg

Day 13: Billyburg

PB055400004Giorno all’insegna della tranquillità, questo. Evitiamo di imbucarci, almeno al mattino, nelle sovraffollate zone di Manhattan, e prendiamo la metro verso Williamsburg, per gli amici Billyburg, sobborgo di Brooklyn popolato in gran parte da gioventù pseudo-alternativa-artistica. PB055401005Passeggiando senza mèta ci accorgiamo delle enormi differenze che caratterizzano questa zona: grandi vialoni semideserti dall’aria poco raccomandabile si alternano a zone piene di vita e a file di casette borghesi.

I graffiti sono un po’ ovunque, e spesso i muri sono legalmente imbrattati da opere d’arte.

Dopo un pasto scialbo in un locale modaiolo-fighetto (avremmo mangiato meglio dal kebabbaro all’angolo) e dopo circa cinque chilometri di cammino, riprendiamo la linea J della metro e ci spostiamo verso Manhattan dove scendiamo a Chinatown e cominciamo a risalire Broadway per i primi souvenir.

PB055372002

4 Replies to “Day 13: Billyburg”

  1. ooohhh…
    sono stufo di registrare i corrispettivi del cinema al posto di qualcun’ altro! ; )

    no btw, mi pare di capire che stiate facendo una gran bella vacanza.. beati voi! 🙂

    …belle foto, bei posti e bella l’idea di questo blog (anche se alcuni l’ hanno commentato con “ma fanno questo invece che …….”)!
    bah, non capisco un cazzo! 🙂

    bè, buon fine vacanza… byebye!

  2. Tieni duro ancora un paio di giorni, dai.
    Per il resto non preoccupatevi, facciamo sia questo che “l’invece”, solo che non ne scriviamo il resoconto! 😉

    Ci vediamo in Italia, ciao!

  3. ahhh, non mi preoccupo di certo io, ma le malelingue che mi stanno attorno! 😉

    cmq se devo essere sincero non hanno torto:

    Pics or didn’t happend! 😀

Leave a Reply

%d bloggers like this: