Nuvole bianche

Nuvole bianche

Nubi

Cambia il luogo, cambia la lingua, cambiano le persone, ma la vita non può cambiare. La sostanza è sempre uguale a se stessa ovunque si vada, sempre pronta a essere affrontata allo stesso modo.
In fondo sono solo i punti di vista a cambiare, come cambia il cielo sotto cui si alza il naso in queste fredde notti d’inverno. E’ lo stesso cielo, ma ne osserviamo una porzione diversa a seconda della posizione geografica. Cambiano le costellazioni e la loro posizione in cielo: alcune scompaiono e altre appaiono, altre si levano dal perenne orizzonte in cui sono confinate in altri luoghi, altre ancora infine declinano dallo zenith e si fanno silenziosamente da parte. E’ allora che molti valori si relativizzano, e si comprende che alcune delle verità assolute erano soltanto abitudini abilmente camuffate per amor di stabilità.
Ma ovunque tu sia, il vento ha lo stesso suono e le nuvole hanno lo stesso volto.
Capita allora di sedersi di fronte a uno schermo e cominciare a ticchettare i polpastrelli sui tasti, forse senza avere nulla da dire ma solo per il desiderio di lasciar fluire le emozioni sul foglio virtuale dove i pensieri prendono una forma pressappoco compiuta.
La vita, quindi, non può cambiare: resta sempre terribilmente degna di essere vissuta.

Il mio post scriptum, oggi, riguarda ancora le chiavi di ricerca usate per arrivare fin qui. Oggi tocca a “Non voler seguire le orme del padre”. Come qualcuno sia arrivato al mio blog inserendo una simile chiave su google mi risulta ancora una volta incomprensibile…

2 Replies to “Nuvole bianche”

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d bloggers like this: